Termometro infrarossi: non ha bisogno del contatto fisico

termometro infrarossiVuoi saperne di più sul termometro infrarossi?
Qui potrai conoscere il funzionamento di questo termometro a distanza e i tutti i suoi vantaggi che potrà offrire qualora decidessi di acquistarlo. Abbiamo già rivelato una delle sue particolarità, ovvero la distanza.
Questo strumento di misura non ha bisogno di avere alcun contatto fisico con la pelle dell’individuo. Ciò lo rende uno degli strumenti per la misurazione corporea più apprezzati.
Bisogna specificare come alcuni modelli in commercio, pur utilizzando la tecnologia ad infrarossi, necessitano del contatto.

 

Come funziona il termometro infrarossi?

Ti stai chiedendo come funziona il termometro infrarossi?
A questa domanda rispondiamo subito. Il termometro ha un dispositivo di puntamento che avrà il compito di percepire il calore emanato dal corpo umano. Basta solo premere il pulsante per attivarlo, al resto pensa il tuo strumento.  Questo è il funzionamento di un termometro a infrarossi. Molto chiaro e semplice.

 

Termometro a infrarossi: i vantaggi

Abbiamo spiegato il semplicissimo meccanismo di funzionamento del tuo termometro a infrarossi, adesso non ci resta che descrivere tutti i vantaggi che potresti avere grazie a questo prezioso prodotto. Alcuni li hai già percepiti e noi li abbiamo un po’ accennati, ma è il caso, lo stesso, di descriverli in modo esplicito.

Non è invasivo!

Spesso molti termometri vengono snobbati perché sono piuttosto invasivi. Un esempio è il termometro rettale. Eh sì sa che non a tutti piace una misurazione della temperatura corporea del genere (nonostante, e questo bisogna ammetterlo, sia uno dei metodi più precisi in assoluto).
Invece, con il tuo termometro a infrarossi non ci sarà nessun contatto con la tua pelle. Dovrai solo stare fermo. Un fascio di luce verrà riprodotto sulla tua pelle e in men che non si dica lo strumento avrà misurato la temperatura del tuo corpo. Un metodo veloce e per nulla invasivo.

Velocissimo!

Ci è scappato già prima, ma d‘altronde è un vantaggio parecchio prevedibile. Una volta puntato il fascio di luce sulla pelle di un bambino o di un adulto, il responso sarà piuttosto immediato. Non dovrai aspettare 5 minuti come nel tradizionale e classico termometro a mercurio (ormai sostituito dal termometro galinstan). No, in questo caso, è solo questione di attimi (anche solo un secondo) e avrai sul display il valore della temperatura corporea.

 

Termometro frontale

Il termometro a infrarossi può essere applicato solo in due parti del corpo. In questo caso, parliamo del termometro frontale e la stessa parola ci fa capire come il fascio di luce punterà verso la fronte del presunto febbricitante. A differenza di altre tipologie di termometri utilizzati per la misurazione della temperatura corporea, questo prodotto non può essere utilizzato in altre zone come le ascelle, il retto o la bocca. Tra i prodotti più venduti e a basso prezzo consigliamo Medisana ftn 76120.

 

Termometro infrarossi orecchio

L’orecchio è la seconda zona del corpo umano in cui può essere utilizzato il termometro infrarossi. Come già detto in precedenza, non ci sono altre parti del corpo dove è possibile utilizzare il termometro ad infrarossi, ma d’altronde non ce n’è bisogno, perché già così riesce a compiere il suo dovere. Ovviamente però, ricordati di puntarlo correttamente, se no rischi di avere un valore non precisissimo. Anche se da questo punto di vista ci sono degli appositi modelli che vantano un sistema che ti aiuta a trovare la corretta posizione. Come nel caso dei termometri Braun Thermoscan 5.

 

Termometro infrarossi per bambini e neonati: non dovrai svegliarli!

Uno dei vantaggi del termometro infrarossi, è, come detto, la possibilità di non dover avere alcun tipo di contatto con la pelle del soggetto a cui vuoi misurare la temperatura corporea. Questo risulta un grossissimo vantaggio nel caso dei bambini.
I piccoli sono più fragili e più esposti a malanni come la febbre, per questo è importante a prescindere dal modello scelto, avere un termometro per neonati e bambini che possa misurare la loro temperatura corporea. Il vantaggio che offre la tecnologia a infrarossi è doppio perché non solo misura la temperatura, ma permette di misurarla anche mentre tuo figlio sta dormendo.
Non dovrai svegliare il tuo piccolo. Ti basterà puntargli in fronte o nell’orecchio il tuo termometro a infrarossi e in un batter d’occhio saprai se tuo figlio ha ancora la febbre oppure no.
Già far dormire i bambini non è certo facile. Il più delle volte, prima che vadano a letto, fanno i capricci a più non posso e si è costretti ad un vero tour de force per metterli a letto. E una volta a letto, non è che dormono subito. No, no, sarebbe troppo semplice farli addormentare in men che non si dica. I bambini hanno energie introvabili in un uomo adulto, questo è risaputo. Può capitare che piuttosto che far addormentare il tuo piccolo, quello che si è addormentato per primo, in realtà, è il tuo compagno. E dunque, quando si riesce nell’impresa di farlo addormentare, è il caso di godersi il successo e non svegliarlo per misurare la febbre. Che poi, non sarebbe nemmeno un problema misurarla mentre è sveglio, visto che otterresti il risultato in brevissimo tempo senza disturbare più di tanto la vivacità del tuo piccolo.

 

Termometro affidabile a infrarossi: i nostri consigli

Non possiamo dire che tutti i termometri ad infrarossi siano affidabili perché è pieno il web di clienti non proprio soddisfatti. Certi prodotti danno dei risultati piuttosto imprecisi (anche di 2-3 gradi) e questo non è certo un bene. Però noi vogliamo aiutarti nella scelta e ti proponiamo in basso le recensioni dei termometri ad infrarossi più affidabili in commercio.

 

Termometro ad infrarossi o digitale a sensore: le differenze

Le differenze tra un termometro digitale a sensore e un termometro infrarossi sono molto chiare e semplici. Il primo ha bisogno del contatto con la persona per stabilire la temperatura del suo corpo, il secondo (in linea generale) no.
Il termometro digitale può essere utilizzato in qualsiasi parte del corpo, invece il modello elettronico ad infrarossi no, solo sulla fronte e sull’orecchio.
A dispetto del digitale (che è comunque rapido) il termometro a infrarossi è ancora più veloce. Il “responso” arriva anche in un secondo.

 

Termometro infrarossi: prezzo

Quanto costa il termometro infrarossi?
Il termometro ad infrarossi ha un costo superiore rispetto ai modelli digitali a contatto e galinstan, proprio per via della sua particolarità di misurare la temperatura a distanza. Di certo però, è anche possibile acquistare dei misuratori ampiamente alla portata [qui puoi scoprire i prezzi] come pure dimostrato dai prodotti in basso.

Ecco a te queste vantaggiose offerte che ti permettono di risparmiare sul costo finale di acquisto di questi tre termometri digitali ad infrarossi.

 

Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2018 17:19
Search